Teatro

Musica  

Natura

Ateliers

Il GiovencoTeatroFestival si snoda seguendo le sponde dell'omonimo fiume, si inerpica tra i sentieri nelle faggete e giunge fra vicoli e piazze dei paesi che ne condividono lo scorrere delle acque, del tempo e della Storia. Un incontro fra arte e natura, fra comunità locale e artisti provenienti da varie parti del mondo; un incrocio di vite, di maestranze, un fluire di  saperi da condividere e soprattutto da donare. Compagnie o singoli artisti,  attori, danzatori, musicisti, scultori e pittori,  sono scelti per la qualità del proprio lavoro e per la sintonia con lo spirito che anima il festival; uno spirito che parla di Arte come scoperta e trasmissione profonda, di ricerca, crescita e condivisione, di dono e scambio intesi come ricchezza nella quale riconoscersi. Prenderanno vita all'interno dei paesi o nel fitto degli alberi sulla montagna, laboratori artistici a cielo aperto, danze e ritmi, canti, musiche,  attività e spettacoli per tutte le età e al di là di ogni confine politico-culturale. Il GiovencoTeatroFestival è un'occasione unica per le comunità locali per riconquistare la propria identità e dare nuova vita al proprio territorio, e mira a coinvolgere in prima persona abitanti e visitatori in un flusso creativo, eliminando la differenza tra palco e platea. Un grande quadro in movimento che rimette in moto la vitalità della trasformazione e della crescita sociale. Nessuno resterà a guardare, se non con lo stupore di chi fa parte di una grande Storia.

Giovenco Teatro Festival // Un ponte fra le comunità

Nessuno può gettare sopra il fiume della vita

il ponte sul quale tu devi passare, nessun altro che tu. 

Friedrich Nietzsche

Anche quest’anno continua la riflessione sul territorio in cui il festival nasce e prende vita anno dopo anno, per intessere una fitta trama di eventi che mirano a rafforzare e valorizzare i legami fra le comunità della Valle e delle aree circostanti. 

 

Sette anni fa abbiamo immaginato per la prima volta di realizzare il festival in questo luogo, che ci sembrò ideale per accogliere e far crescere un’idea di Teatro che ha l’ambizione di collegare “mondi diversi” in una continua ricerca nei campi artistici e in quelli coltivati, nei boschi popolati da orsi e lupi, e nei diversi linguaggi del sapere umano. Abbiamo immaginato questo festival non come un evento sporadico ma come progetto comune e condiviso con le comunità locali, come prospettiva - e sublimazione - di un’area spopolata, come crocevia di incontri. Natura, teatro, danza, musica, arte e letteratura, intrecciate con il tessuto sociale odierno e con le memorie di questi luoghi: con l’aiuto dei compagni che di volta in volta si sono uniti a noi, siamo riusciti a intravedere l’opportunità di realizzare un sogno condiviso nelle molteplici possibilità che nascono dall’incrociarsi di tradizione e innovazione. Siamo alla ricerca di un’identità comune per fare della Valle del Giovenco la casa di coloro che stanno cercando un’altra possibilità per l’essere umano: la possibilità di costruire “ponti”, convinti che, se la nostra fosse una cultura di costruttori di ponti, invece che di difensori di confini, saremmo una specie molto più evoluta e felice. Ci saranno sempre delle pietre sul nostro cammino, e con le pietre si può costruire un muro, ma si può costruire anche un ponte, a noi la scelta. 

INFO // Giovencoteatrofestival
338.7135951 // +39.3927482642
info.mascaro@gmail.com
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now