Spettacoli e concerti

Pianeti invisibili | presentazione finale atelier  teatro per bambini           

Evento conclusivo degli atelier di teatro, ritmo, danza e costruzioni in cartapesta

 

a cura di Anna Rita Gullaci, Roberta Sciortino, Anatole Tah Touzahuin e Libera Pupazzeria

 

A coronare la magia del festival giunge la combinazione di più arti, dalla musica alla danza, dalla poesia al movimento scenico. Tutte le creazioni di quei giorni convergeranno verso una forma di rappresentazione che si svelerà in vari angoli del paese, con la partecipazione dei vari artisti, di piccoli e grandi attori, del pubblico stesso. Una storia lieve di sentimenti veri e importanti, una rappresentazione che incanta e conduce sui passi del Piccolo Principe. Sarà un' occasione di incontro e condivisione per celebrare insieme il bello che alberga nel cuore.

11 agosto | Ortona dei Marsi | ore 17 

12 agosto | Bisegna | ore 17 

 

 

Terra Noscia | Scalata in musica lungo lo stivale

con Agnese Fallongo e Tiziano Caputo

 

Due giovani cantastorie, abili nel canto come nelle parole, incorniciati dai monti e dal verde intenso d'Abruzzo, raccontano di antiche leggende e grandi sogni, di quelli che ti portano lontano dalla tua terra, confinandola nel sacro spazio dell'anima. Storie, miti e un gioco di dialetti che attraversano lo stivale, dal cunto del profondo sud, passando per pizziche e tarante, fino agli stornelli e ai brani del popolo delle montagne. Assisteremo così alla storia, sempre viva, di una patria  cantata con gli occhi del cuore. 

 

 

9 agosto Carrito ore 19

[Serata con degustazione di Olii dalla penisola a cura di Oliocentrica

e piatti ispirati alle tradizioni regionali italiane a cura di Lo Chalet - CARRITO]

 

12 agosto Bisegna ore 19

 

 

 

 

 

 

Letizia va alla guerra. La sposa e la puttana

di Agnese Fallongo  

con Agnese Fallongo e Tiziano Caputo  

arrangiamento e accompagnamento musicale dal vivo Tiziano Caputo
ideazione e regia Adriano Evangelisti

Un solo nome per un doppio destino. Due donne e due guerre diverse. Il bianco della sposa Letizia, e i colori della Letizia prostituta. Siciliana una, romana l'altra. Le due si raccontano e interagiscono con il proprio uomo in scena, dipingendo uno spaccato dolce e amaro della nostra storia. Un frammento che profuma di vita vera, due attori che alternano silenzi espressivi a suoni, parole, sguardi, gesti. Un'altalena puntuale che oscilla tra ironia e dramma, tra sorriso e commozione, proprio come nella vita.

 

10 agosto | San Sebastiano dei Marsi  ore 19

11 agosto | Ortona dei Marsi ore 21

 

 

 

 

 

Maja. Storie di donne dalla Majella al Gran Sasso

di e con Francesca Camilla D'amico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La voce dell’attrice, sembra venire da lontano, snocciolando  vicende al ritmo dei passi scalzi di quelle donne che, per lavoro, attraversavano i sentieri delle montagne abruzzesi. Montagne che diventano esse stesse personaggi di quelle storie, silenziose confidenti, accoglienti spazi per ritrovarsi, gigantesse imponenti e protettive. I canti e i racconti di queste donne, depositarie di memorie che si fanno fiabe, creano la magia di uno spettacolo che si trasforma in occasione di incontro e intima condivisione.

 

11 agosto | Ortona dei Marsi | ore 19 

Lupo-in-canto. Storie di uomini e di lupi

di e con Marcello Sacerdote 

musica dal vivo di Flavia Massimo

 

Uno spettacolo in cui il “c’era una volta…” riecheggia di albero in albero, di foglia in foglia, e profuma di muschio e terra fresca. Il lupo e  le sue leggende vibrano ad ogni parola, ad ogni nota di violoncello. Così un cantastorie e una musicista si addentrano in questa atmosfera magica di racconti della natura, delineando il rapporto ancestrale tra uomo e lupo. Un paesaggio di suoni, impronte e orme che ti porta via con sé. 

12 agosto | Bisegna | ore 21 

 

 

 

Un Ponte - Un Muro

di e con Alberto Santucci

Musiche dal vivo di Rocco di Bisceglie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se doveste scegliere di essere pietra che unisce o pietra che separa, pietra che protegge o pietra che ferisce o ancora pietra che esclude o che conduce, cosa scegliereste di essere?

Attraverso la musica  e le parole, verremo coinvolti ed esortati a costruire ponti che esplorano,  o muri e barriere contro cui infrangere sogni e aspettative. Melodie ed emozioni saranno come tasselli, piccoli sassi, o grossi macigni per edificare e creare o distruggere e annullare, per cercare di divenire il più possibile uomini senza barriere, per incontrare e incontrarsi.

11 agosto Ortona dei Marsi | ore 18 

12 agosto San Sebastiano dei Marsi | ore 18 

 

 

Concerto e ballo delle pupazze

a cura di "Ci manna Rino" & Libera Pupazzeria

 

Una serata in musica, una frenesia che sale, che fa saltare, ridere, sudare. La musica riempie vicoli e piazze di note in allegria, di atmosfere di gioia e di festa. La tradizione popolare, con i suoi ritmi e i suoi strumenti, si traduce in melodie contagiose, in voce calda e suadente o squillante e vertiginosa. Si trasforma in una festa da respirare con la pelle, da vivere con gli occhi, da ballare con l'anima.

 

11 agosto Ortona dei Marsi | ore 22 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now